SCHEDA TECNICA


Vitigno: ROSSO DI PUGLIA I.G.T. Gr. 14,0° Vol.
Composizione uve: PRIMITIVO 50% - MERLOT 50%
Zona di produzione: Solicato - Faggiano - Taranto
Sistema di allevamento: Spalliera a cordone speronato
Numero di ceppi per ettaro: da 3.000 a 4.000
Terreno: medio impasto argilloso
Resa di uva per ettaro: da 8.000 a 10.000 Kg.
Vinificazione: Le uve, pigiate e diraspate, vengono poste nelle vasche di macerazione per la fermentazione alcolica (24-27°). La macerazione prosegue poi per un periodo complessivo di circa 12-15 giorni, durante i quali vengono alternate pratiche di rimontaggio, follature e delestage. Alla svinatura il vino viene posto in vasche di acciaio a temperatura controllata (17-19°) dove effettua la fermentazione malolattica.
Vendemmia: rigorosamente a mano, in cassetta, nei mesi di Settembre/Ottobre
Temperatura di servizio: 16°-18° C

ANALISI SENSORIALE

  • Colore: Rosso Rubino compatto e vivace.
  • Olfatto: Fine e intenso con note di prugna e amarena, mora selvatica e frutti di bosco.
  • Gusto: Secco e giustamente tannico con equilibrio e morbidezza, equilibrato e ricco di sapore, di buona struttura e persistenza. Piacevoli sensazioni retro olfattive che ricordano il bouquet.

ORIGINE DEL NOME
Il nome deriva dal luogo di provenienza delle uve dalle quali è composto questo vino. Proprietà della Tenuta Zicari, la contrada ha il nome di Solicato. Una leggenda narra di un cavaliere errante che nel mese di novembre di un anno lontano cadde da cavallo, perse conoscenza e passò l’intera notte all’addiaccio coperto solo dalle foglie di vite che giacevano sul terreno. Il giorno dopo fu ritrovato da una donna del paese vicino e tratto in salvo. Il luogo da allora venne chiamato “soli-cadde” cioè caduto da solo, nome che, negli anni è divenuto Solicato.