SCHEDA TECNICA


Vitigno: ROSSO DI PUGLIA I.G.T. Gr. 14,5° Vol.
Composizione uve: PRIMITIVO 85% - CABERNET 15%
Zona di produzione: Pezzapetrosa - Faggiano - Taranto
Sistema di allevamento: Alberello - Spalliera a cordone speronato
Numero di ceppi per ettaro: da 3.000 a 4.000
Terreno: medio impasto argilloso
Resa di uva per ettaro: da 6.000 a 9.000 Kg.
Vinificazione: Le uve, pigiate e diraspate, vengono poste nelle vasche di macerazione per la fermentazione alcolica (24-27°). La macerazione prosegue poi per un periodo complessivo di circa 12-15 giorni, durante i quali vengono alternate pratiche di rimontaggio, follature e delestage. Alla svinatura il vino viene posto in vasche di acciaio a temperatura controllata (17-19°) dove effettua la fermentazione malolattica.
Vendemmia: rigorosamente a mano, in cassetta, nella prima/seconda settimana di Ottobre
Affinamento in barrique: 12 mesi
Temperatura di servizio: 14°-16° C

ANALISI SENSORIALE

  • Colore: Rosso Granato con riflessi Rubino intensi e profondi.
  • Olfatto: Intenso ed elegante con complessi aromi che ricordano la ciliegia matura, la confettura e netti sentori di rosa, vaniglia, nocciola tostata, liquirizia e spezie.
  • Gusto: Caldo e strutturato con equilibrato apporto dei tannini. Pieno ed elegante, di buon corpo, austero, che ricorda le sensazioni olfattive lunghe e persistenti. Gradevoli sono lo speziato e la leggera nota legnosa che si fondono perfettamente.

ORIGINE DEL NOME
Il nome deriva dalla terra di origine dei vigneti dai quali proviene l’uva intrappolata in questo vino. Tenuta Zicari è composta anche da questo podere. Quando i primi contadini iniziarono a lavorarlo, trovarono la terra così aspra e piena di pietre da darle il nome di Pezzapetrosa, il cui significato corrisponde ad appezzamento di terra piena di pietre. E’ da questa terra selvaggia, poi dominata dagli uomini, che deriva il grande gusto di questo vino il cui nome è un tributo alla fatica ed al sudore di chi per noi e prima di noi, l’ha resa così benevola.